Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (©Getty Images)

Sarà Leonardo Bonucci il capitano della Nazionale azzurra nell’amichevole Inghilterra-Italia di domani a Wembley. Già in possesso della fascia nel Milan, anche a Londra avrà quei gradi.

Il difensore rossonero in serata è intervenuto in conferenza stampa assieme al commissario tecnico Luigi Di Biagio. Tra le varie domande gli è stato chiesto se sarà più emozionante giocare domani a Wembley oppure sabato a Torino in Juventus-Milan. Lui replica: “La risposta è scontata. Ho passato 7 anni bellissimi alla Juve e ho vinto tanto. Non è una gara paragonabile alle altre, la mie esperienza in bianconero resterà sempre dentro di me, anche perché mi ha fatto diventare quello che sono oggi. Le strade poi si sono divise ma sabato sarò contento di rivedere tanti amici ai quali ho voluto bene, sarà una giornata particolare sabato, così come anche domani”.

A Bonucci è stato anche domandato di Gianluigi Donnarumma, considerato l’erede di Gianluigi Buffon tra i pali della Nazionale italiana: “In questo momento deve solo pensare a crescere e non a sostituire Buffon. Deve stare tranquillo, ha grandi margini di crescita e con l’esperienza diventerà uno dei migliori al mondo. Io cerco di fare quello che posso per aiutare i giovani, mettendomi a disposizione sia per loro che per tutti quanti”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it