Donnarumma Caccia
Gigio Donnarumma tenuto a fatica da Nicola Caccia (©getty images)

MILAN NEWS – Il più emozionato in campo stasera sarà senza dubbio Leonardo Bonucci, capitano del Milan ma con un passato di 7 anni gloriosi in maglia juventina.

Da non sottovalutare le emozioni forti però anche di Gianluigi Donnarumma, portiere rossonero che vivrà una sfida speciale contro la Juventus su un campo che non porta storicamente bene alla sua compagine. Un anno fa, era il 10 marzo 2017, il Milan perse all’ultimissimo minuto per un rigore dubbio trasformato da Dybala. Un episodio che scatenò l’ira del giovane portiere, infuriato con l’arbitro Massa e per sfregio baciò in mondovisione la maglia del Milan, dichiarando così di voler restare dalla parte dei ‘buoni’.

L’amarezza della scorsa stagione va cancellata, come riportato dal Corriere dello Sport, che ricorda però anche i tanti rumors su un futuro di Donnarumma alla Juventus come sostituto naturale di Gigi Buffon; prima del suo rinnovo in estate si era vociferato spesso che l’agente Mino Raiola potesse trovare un clamoroso accordo con i bianconeri. Il tutto smentito però dalla decisione nuda e cruda di Gigio in persona, il quale con quel gesto simbolico allo Stadium dello scorso anno fece intendere di non avere alcuna intenzione di ‘tradire’ il suo Milan passando nel club dei rivali storici. E stasera Donnarumma può ottenere la sua vendetta con la classe e la concentrazione che lo contraddistinguono.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it