Yonghong Li
Yonghong Li (foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Ieri sera si è giocato il big match Juventus-Milan e mercoledì ci sarà il derby Milan-Inter. Quattro giorni di grandi sfide per la squadra rossonera.

Proprio il 4 aprile, giorno della sfida stracittadina di Milano, c’è la scadenza per il versamento da parte di Yonghong Li dei primi 10 milioni di euro su un totale di 37,4 da versare da qui al 30 giugno 2018. Si tratta di aumento di capitale necessario per coprire le spese di gestione e tenere i conti del bilancio in ordine.

Si è parlato molto di questa prima tranche che il presidente del Milan deve versare. Stamattina il Quotidiano Sportivo conferma che, stando alle indiscrezioni circolate, i 10 milioni sono in arrivo. Manca solamente la comunicazione ufficiale, ma il versamento di Yonghong Li è in transito. La proprietà ha già assicurato che si occuperà anche dei restanti 27,4 milioni. L’uomo d’affari cinese non dovrà, dunque, ricorrere a un nuovo prestito da parte del fondo Elliott Management Corporation.

L’hedge fund americano nella primavera 2017 prestò già 180 milioni alla holding Rossoneri Lux per il closing e poi 123 al club stesso per il calciomercato e altre spese. Denaro da restituire, con tanto di interessi, entro ottobre 2018. Marco Fassone e David Han Li sono impegnati nel rifinanziamento di questo debito. Lavorano a stretto contatto con l’advisor Merrill Lynch e hanno già parlato con potenziali finanziatori che potrebbero subentrare a Elliott come creditori. La speranza è di arrivare a una soluzione entro metà aprile, così da poter andare dall’UEFA il 19-20 con una documentazione completa e maggiori garanzie finanziarie sul futuro della società.

 

Redazione MilanLive.it