Franco Baresi
Franco Baresi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ieri, poche ore prima del derby, la giornata del Milan è stata sconvolta dalla notizia della prematura scomparsa dell’ex calciatore rossonero Ray Wlikins.

L’inglese ci ha lasciati a 61 anni, a causa di un infarto letale; aveva giocato nel Milan a metà anni ’80 oltre ad essere stato capitano della Nazionale britannica. Prima della sfida Milan-Inter ieri Franco Baresi, storico capitano rossonero, ha deposto una corona di fiori in onore dell’amico Wilkins sotto la Curva Sud rossonera.

Proprio Baresi, interpellato da RMC Sport, ha voluto ricordare il compagno di squadra con parole toccanti e molto profonde: “Ray ha lasciato un buonissimo ricordo di se’ al Milan. Erano anni difficili e ci ha aiutato con la sua professionalità, ha dato una mano ai giovani ed è stato un punto di riferimento per quel Milan così in difficoltà. Aveva grande personalità, era un centrocampista completo ed un uomo molto professionale”.

Baresi ha preso spunto anche per parlare del Milan di oggi guidato da Rino Gattuso: “Stiamo ricostruendo dopo alcuni anni negativi, ma ci vuole tempo. In Italia ci stiamo avvicinando pian piano ai vertici, la finale di Coppa Italia conquistata lo dimostra. Ma per tornare a competere con le big europee servirà programmazione e pazienza. La proprietà attuale sta lavorando affinché ciò accada”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it