Ki Sung-Yueng (
Ki Sung-Yueng (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Dopo l’ingaggio per la porta di Pepe Reina e quello in difesa di Ivan Strinic per la prossima stagione, il Milan prosegue la caccia agli affari low-cost sul mercato.

La strategia del club rossonero è quella di cercare le occasioni più ghiotte a costo zero, ovvero tra i calciatori che si svincoleranno sicuramente a fine campionato, per poi valutare come investire il tesoretto estivo con maggiore calma in ruoli probabilmente più specifici. Il d.s. Massimiliano Mirabelli inoltre è ad un passo dall’accordo definitivo con un altro calciatore in scadenza contrattuale, il sudcoreano Ki Sung-Yeung, centrocampista classe ’89 dello Swansea, molto stimato dal dirigente del Milan che lo ha avuto con se’ durante l’esperienza nel 2013-2014 nei quadri dirigenziali del Sunderland.

Da settimane ormai si parla di un accordo imminente tra il Milan e Ki, calciatore che sarebbe utilissimo come alternativa sia al metronomo titolare Biglia, sia come intermedio di centrocampo. Tutto fatto? Non ancora, perché il Milan ha sì in pugno l’ingaggio del calciatore asiatico, ma secondo Calciomercato.com starebbe prima valutando la possibilità di arrivare a Jack Wilshere, altro elemento in scadenza di contratto con l’Arsenal, considerato la prima scelta per rinforzare il centrocampo rossonero della prossima stagione. Trattativa più difficile per l’inglese, che piace a molti club europei e percepisce un ingaggio da almeno 4-5 milioni di euro annui. Se dovesse decadere l’opzione Wilshere sicuramente Mirabelli sarebbe pronto a chiudere per il coreano Ki.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it