Milan Chievo
La squadra di Gattuso dopo Milan-Chievo (©Getty Images)

NEWS MILAN – La squadra rossonera in questa stagione ha giocato più di qualsiasi altra in Serie A. Milan-Napoli sarà la 50ª partita disputata in questa annata 2017/2018.

Il Diavolo ha cominciato il 27 luglio con la trasferta in Romania contro il Craiova nell’andata del Preliminare di Europa League. La Gazzetta dello Sport evidenzia che la Lazio è a quota 47 e la Juventus a 46, mentre Napoli e Atalanta sono a 43. Al Milan nelle ultime settimane la stanchezza si sta facendo sentire, anche perché Gennaro Gattuso ha spesso schierato gli stessi giocatori titolari e dunque questi hanno avuto poco tempo per rifiatare. La coperta è corta e ricambi all’altezza mancano in certe posizioni.

Undici giocatori sono oltre gli 800 minuti disputati: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Sei giocatori – un gruppetto con Montolivo, Borini, Kalinic, Abate, Musacchio e André Silva – sono tra i 350 e i 600 minuti. Gli altri restano sotto quota 100, una spaccatura che nelle altre squadre non c’è.

Gattuso contro il Napoli sarà costretto a cambiare qualcosa. Infatti Leonardo Bonucci e Alessio Romagnoli mancheranno al centro della difesa, uno per squalifica e l’altro per infortunio. Maglia da titolare sia per Cristian Zapata che per Mateo Musacchio. Avrebbero bisogno di riposare giocatori come Ricardo Rodriguez, Jesus Suso e Giacomo Bonaventura; tutti apparsi poco brillanti di recente. E al Milan manca anche un’alternativa a Franck Kessié, mediano che macina chilometri ogni partita e che non ha un alter-ego in squadra. Il prossimo calciomercato estivo dovrà rendere l’organico rossonero più completo in ogni reparto.

 

Redazione MilanLive.it