Stefan Simic e Edin Dzeko (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Continuano a circolare le voci secondo cui il Milan in vista del prossimo anno potrebbe tornare a lavorare per un colpo di lusso in attacco.

Nikola Kalinic e André Silva non hanno garantito le cifre ed i numeri realizzativi che ci si aspettava dopo un esborso di 63 milioni di euro complessivi, mentre Patrick Cutrone al momento è da considerarsi una risorsa in prospettiva e non ancora un attaccante super affidabile, soprattutto ad alti livelli. Ecco dunque il bisogno del club di ricercare un numero 9 dal gol facile.

Calciomercato Milan, il sogno per l’attacco è Dzeko

Il nome ideale per l’attacco rossonero è sempre lo stesso: Edin Dzeko. Lo scrive oggi Calciomercato.com che insiste con la candidatura del centravanti bosniaco della Roma. E’ il preferito di Massimiliano Mirabelli, che ambirebbe a portare a Milanello un attaccante completo, esperto e in grado sia di segnare tanti gol che di fare reparto da solo. Dzeko fino a qualche mese fa sembrava potesse essere concretamente un obiettivo di mercato in vista dell’estate prossima, ma il recente feeling ritrovato con la Roma sembra allontanare al momento ogni possibilità in favore dei rossoneri.

Dzeko è un simpatizzante del Milan fin da quando era bambino a Sarajevo, ma il suo destino probabilmente non lo vedrà indossare la maglia rossonera, per lo meno a breve giro di posta. Il bosniaco è stato vicino all’addio dalla Roma in direzione Chelsea a gennaio, ma è arrivato il suo ‘no’ clamoroso ad una trattativa che sembrava accontentare tutti. Il Milan ha osservato sullo sfondo e ha cominciato a pensare di strapparlo ai rivali giallorossi in estate, ma le recenti prove superlative, l’affetto ritrovato dei tifosi e la nascita del suo secondogenito nella capitale sembra aver rinverdito il legame tra Dzeko e la Roma, che ora lo considera incedibile almeno fino al 2020.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it