Milan Chievo
La squadra di Gattuso dopo Milan-Chievo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Cinque partite senza vittorie, quattro pareggi consecutivi. Risultati che hanno letteralmente spinto il Milan fuori dalla lotta alla prossima Champions League.

Un gran peccato, ma la squadra di Gennaro Gattuso, tra impegni difficili e ravvicinati e 2-3 mesi giocati a ritmi elevatissimi, ora accusa una stanchezza a dir poco fisiologica. Il gruppo è scarico e la coperta è corta: non a caso quando i rossoneri si difendono con foga, come contro il Napoli, non riescono poi a rilanciarsi in attacco con brillantezza, o a mantenere lo stesso ritmo per tutti i 90 minuti di gioco.

Oggi il Corriere dello Sport parla però di un’arma in più per la formazione di Gattuso che potrà essere uno stimolo sia fisico che psicologico in vista del finale di stagione: la finalissima di Coppa Italia da giocarsi il 9 maggio prossimo contro la Juventus. Un appuntamento difficile che per il Milan diventa un traguardo eccellente per terminare al meglio questa particolare annata. Già dalla prossima settimana i ritmi di allenamento potrebbero cambiare, una sorta di modifica a livello preparatorio proprio per avvicinarsi alla finale in maniera migliore. E già dal match con il Benevento il Milan proverà a rialzare la testa e ritrovare i 3 punti: c’è da blindare il sesto posto in classifica per evitare di ripartire dai preliminari di Europa League come un anno fa.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it