Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Nell’ultimo mese in casa Milan è successo quello che nessuno si sarebbe mai aspettato dopo la grande risalita in classifica. I rossoneri sono crollati e per ora hanno anche perso il sesto posto che vale l’accesso diretto all’Europa League.

Un calo verticale, con 4 pareggi e 2 sconfitte brucianti, che non è stato ben digerito ne’ dalla proprietà cinese, che comincia a farsi delle domande sulla gestione del club, ne’ dagli Stati Uniti, dove ha sede Elliott Management Corporation, ovvero il fondo che è creditore per 303 milioni di euro. Difficilmente la società di Paul Singer interverrà nelle vicende interne di casa Milan, ma secondo ciò che scrive la Gazzetta dello Sport il fondo ha necessità di tutelare il proprio investimento e potrebbe pensare ad un rafforzamento del management sportivo.

In discussione per la prima volta c’è la figura del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli; l’uomo-mercato del Milan ha speso circa 230 milioni di euro la scorsa estate per rinforzare la squadra, soldi che però al momento non hanno fruttato i risultati sperati. Senza dimenticare, comunque, anche le diverse cessioni realizzate e che sono state importanti. Secondo La Gazzetta dello Sport, spunta l’idea di affiancare a Mirabelli un altro manager o addirittura di sostituirlo al termine della stagione.

L’attuale direttore sportivo del Milan gode della fiducia degli altri dirigenti ed è risaputo che un progetto nuovo e con tanti cambiamenti difficilmente al primo anno è subito vincente. L’importante nell’anno zero è mettere delle buone basi per il futuro. Nel prossimo calciomercato estivo la dirigenza vuole mettere 3-4 tasselli che possano rafforzare e completare una squadra che ha dimostrato di avere la coperta un po’ corta in quest’ultimo mese, dove i titolari hanno accusato le fatiche di aver giocato continuamente senza avere un sostituto a farli rifiatare. Non sarà una campagna acquisti faraonica la prossima, però delle operazioni importanti dovranno comunque essere eseguite.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it