Gennaro Gattuso Jesus Suso
Gennaro Gattuso e Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sesto posto in classifica e Coppa Italia da strappare alla Juventus. Questi gli obiettivi rimasti al Milan in un finale di stagione più complicato del previsto.

Il primo traguardo non salverebbe la stagione ma sarebbe un punto di partenza per la prossima annata, il secondo invece garantirebbe prestigio almeno nella bacheca rossonera, riportando un trofeo che manca al Milan dal 2003. I bilanci si faranno sicuramente a fine campionato, quando anche i calciatori titolari verranno messi in discussione e si capirà per il bene della squadra come operare tra cessioni, conferme e nuovi innesti.

Per il momento, come scrive il Corriere dello Sport, Gennaro Gattuso dovrà lavorare con le armi che meglio conosce; basta esperimenti tattici e rinunce di lusso, nelle ultime 5 gare che mancano al termine della stagione il Milan tornerà al classico: modulo 4-3-3 di base e titolarissimi sempre presenti, a meno di problemi fisici. Uno dei calciatori su cui Gattuso dovrà puntare fortemente è Jesus Suso, stranamente lasciato in panchina contro il Benevento. Lo spagnolo tornerà titolare e dovrà dare il massimo per la causa rossonera, e magari anche per volare al Mondiale di Russia. Ma più che tattiche e formazioni, il Milan dovrà migliorare l’atteggiamento: quello visto nelle recenti gare contro Sassuolo, Torino e Benevento è da censurare, per arrivare in Europa e conquistare la Coppa nazionale servirà ben altro.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it