Patrick Cutrone Suso Hakan Calhanoglu
Cutrone festeggia con i compagni (©Getty Images)

MILAN NEWS – Di certo i piedi buoni non mancano all’interno della rosa del Milan, con Gennaro Gattuso che può contare su almeno 4-5 elementi abili in fase di conclusione anche dalla distanza.

I numeri però non sono a favore del Milan per quanto riguarda i calci piazzati; la squadra rossonera in questa stagione ha realizzato soltanto una rete su punizione diretta, quella di Jesus Suso di sinistro alla seconda giornata di campionato contro il Cagliari, nella vittoria per 2-1 di agosto scorso. Ben otto mesi dopo quella prodezza che aiutò l’allora formazione di Vincenzo Montella a battere i sardi resta l’unica realizzazione diretta su calcio da fermo, nonostante il Milan non sia affatto sprovvisto di calciatori abili in questo fondamentale.

Oltre a Suso ci sarebbe anche Hakan Calhanoglu, che in Germania ha ottenuto la nomea di ‘specialista’ sui calci di punizione ma per ora ancora a secco con la maglia del Milan. E pure Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura hanno ottime capacità sulle palle ferme, sia in fatto di cross che di battuta verso la porta avversaria. Ma come ricorda Tuttosport nessuno di loro è stato in grado di aiutare la squadra in fatto di gol. Polveri bagnate su calcio di punizione dunque per la formazione di Gattuso, che spera di ritrovare tali qualità balistiche in vista del gran finale di stagione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it