Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso con la squadra (©Getty Images)

MILAN NEWS – A meno di 24 ore da Bologna-Milan, oggi Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza di numerosi temi riguardanti il mondo rossonero. Dalla società, fino ai giocatori e ai risultati sul campo.

Il mister si è soffermato lungamente sulla condizione psico-fisica della squadra. Per lui, come fatto recentemente da Allegri dopo Juventus-Napoli, appellarsi alla stanchezza e alle tantissime partite giocate in stagione, sarebbe facile, ma non rientra nelle sue corde. A tal proposito, si è così espresso: “Abbiamo fatto 57 partite, più di tutti in Italia, fisicamente non siamo al top, ma quando sentiamo puzza bisogna cambiare mentalità e aspettare l’avversario. Solo mettendo anima, umiltà e voglia puoi sopperire anche alla condizione fisica. I segnali negativi non li ho in allenamento, perché si allenano tutti bene. Sono qua da mesi che dico che questa squadra ha caratteristiche precise, se non gioca sui 25 metri ci mettono tutti in difficoltà. Contro il Benevento abbiamo interpretato male la partita, mentalmente però, perché altrimenti non si spiega perché contro il Napoli subisci poco e a campioni come Higuain non concedi un tiro in porta”.

Ed è chiaro il concetto espresso da Gattuso. Non basta il lavoro settimanale, se mentalmente non entri in campo con la giusta testa, vai in difficoltà con chiunque. E di esempi nel corso della stagione ce ne sono tanti. Non sono diverse dalla sconfitta di Benevento il pareggio del Pordenone contro l’Inter, o i pareggi di Juventus e Napoli contro Spal, Crotone o Sassuolo: “Appena cali un po’ vai in difficoltà con giocatori normali. Noi non ci dobbiamo adattare a nessuno. Dobbiamo giocare sulle nostre qualità. Non possiamo fare cose diverse, se poi con 4 passaggi subiamo gol. Dobbiamo giocare da squadra, organizzati, di reparto. Palla coperta, coprire bene il campo. In questo momento non c’è tempo per pensare o fare esperimenti. Ci giochiamo ancora tanto, non possiamo staccare la spina. Qualche giocatore a livello fisico soffre un po’, ma la squadra mantiene gli stessi ritmi, anzi anche meglio”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it