Marco Fassone Massimiliano Mirabelli
Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Nelle ultime settimane il Milan è stato nuovamente preso di mira, a livello societario, da rumors e dicerie che non hanno di certo fatto piacere.

In primis le parole di Silvio Berlusconi, quella battuta sul ‘riprendersi il Milan’ che è stata volutamente ignorata dal club ma che già ieri sui giornali ha fatto tanto parlare di se’. Poi le voci su una rivoluzione nel management, con Massimiliano Mirabelli primo nome sulla graticola per gli errori in fase di mercato.

Tutte parole che, come scrive oggi il Corriere dello Sport, sono considerate ininfluenti e secondarie dal club stesso: il Milan ha altre due priorità in questo momento storico e si chiamano 6° posto in classifica e finale di Coppa Italia. Da qui al 20 maggio infatti gli sforzi e l’attenzione della società è rivolta soprattutto a supportare la squadra di Gennaro Gattuso e il lavoro sul campo del Milan, che già da domani a Bologna dovrà cercare di riprendere il cammino positivamente e ritrovare il sesto posto per garantirsi la qualificazione diretta in Europa League.

Sforzi che saranno effettuati anche per preparare al meglio la finalissima del 9 maggio all’Olimpico della coppa nazionale: il Milan vuole vendicare la sconfitta con la Juventus (sfidante anche in questo caso) di due anni fa, quando i bianconeri batterono la formazione allora guidata da Brocchi ai tempi supplementari con un gol di Morata. Ma quello attuale è un Milan diverso, concentrato e pronto a dare fastidio a chiunque.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it