Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Vincere a Bologna non era facile. Il Milan ci è riuscito. Non sono mancate le difficoltà e la prestazione non è stata brillante. Ma l’importante erano i tre punti.

La squadra ha attraversato una settimana particolare dopo la sconfitta con il Benevento a San Siro: “La risposta c’è stata. Ci sono stati ritmi blandi all’inizio, poi abbiamo fatto meglio a fine primo tempo e inizio secondo“, ha spiegato Gennaro Gattuso ieri nel post-partita ai microfoni di Milan TV. Il tecnico però non può essere contento soprattutto per un motivo: “C’è il rammarico di aver tenuto in partita il Bologna fino alla fine, abbiamo fallito tante occasioni“.

Sì, perché nel secondo tempo il Milan ha avuto almeno quattro limpide occasioni da gol per chiudere definitivamente la gara, sia con Patrick Cutrone che con Suso. In un modo o nell’altro, però, la palla non è entrata in porta e i padroni di casa sono riusciti a rimanere in partita, riaprendola poi con la rete di Sebastien De Maio. Fortunatamente il Diavolo è riuscito a mantenere il vantaggio, che si è concretizzato nel primo tempo grazie alla rete di Hakan Calhanoglu e Giacomo Bonaventura.

Con la rete di ieri, Jack ha raggiunto quota sette gol in campionato, diventando così il miglior marcatore della squadra insieme a Cutrone. In merito alle reti del centrocampista, Gattuso ha detto: “Non è un caso. Potevamo segnare più gol con le occasioni non sfruttate da Suso e Cutrone. L’importante però è costruire e capire come poter far male agli avversari. Con gli inserimenti dei centrocampisti siamo stati bravi“.

Intanto il tecnico del Milan ha concesso soltanto un giorno di riposo. Si torna in campo per gli allenamenti già domani. La squadra inizierà a preparare la partita con l’Hellas Verona. Considerati i precedenti contro le piccole, i rossoneri non vogliono lasciare nulla al caso: “Anche all’andata avevamo il dente avvelenato, poi ci hanno dato tre pappine. Per obiettivi e rivalsa, di motivazioni ne abbiamo. Bisogna recuperare energie e pensare al nostro stato d’animo dopo aver perso la partita d’andata“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it