Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ stato messo in discussione nelle ultime settimane per via di alcune scelte sul mercato tutt’altro che positive ne’ tanto meno vincenti.

Massimiliano Mirabelli nel suo primo anno da direttore sportivo del Milan paga sicuramente il fatto che la squadra rossonera, nonostante i 230 milioni circa spesi sul mercato, abbia più o meno lo stesso piazzamento in classifica poco onorevole dello scorso anno, tra il 6° e il 7° posto che garantisce soltanto l’accesso all’Europa League. Qualcuno ha ipotizzato un addio per Mirabelli, dettato addirittura dalla volontà della proprietà cinese, poco soddisfatta del suo lavoro da d.s., ma la realtà dei fatti secondo Tuttosport è un’altra.

Mirabelli non appare in bilico, anzi il Milan ha fatto sapere di voler ripartire da lui e dargli una nuova chance di costruire una squadra completa e stavolta destinata a lottare almeno per il podio in Serie A. Alcuni dei suoi acquisti estivi vanno rivisti e forse bocciati, ma altri sono sicuramente dei colpi da maestro: Bonucci, Biglia, Kessié e Calhanoglu non a caso formano la spina dorsale del Milan odierno. Inoltre a favore di Mirabelli c’è anche l’ottimo feeling con Gennaro Gattuso, allenatore suo conterraneo e scelto proprio dal d.s. nel momento dell’esonero di Montella. Assieme i due calabresi potranno iniziare a progettare il futuro con calma, lasciandosi alle spalle questo primo anno di transizione per il nuovo Milan cinese.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it