Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Le attenzioni del Milan in questo momento sono tutte sul finale di stagione. A fine anno, prima di partire per le vacanze, Gennaro Gattuso e la società si incontreranno per pianificare il calciomercato.

Il tecnico ha già fatto capire cosa serve alla squadra per il salto di qualità. Giocatori di esperienza sì, ma soprattutto forti. L’obiettivo principale, è chiaro, resta l’attaccante. Il sogno si chiama Edin Dzeko, ma nei pensieri del club c’è ancora Andrea Belotti, così come un anno fa. La sua stagione non è stata positiva, ma Urbano Cairo non sembra aver intenzione di abbassare le pretese per la sua cessione.

Calciomercato Milan: Belotti, Cairo continua a far muro

Non è più una notizia l’interesse del Milan per lui. Non pare essere l’obiettivo principale, ma se ci saranno le condizioni un tentativo verrà fatto. Al momento da parte del Torino non sembrano esserci aperture. Cairo infatti vuole tenerlo a tutti i costi, a meno che non arrivi un’offerta da almeno 100 milioni, la stessa cifra presente nel suo contratto valida solo per l’estero. “Ripartiamo da Mazzarri e Belotti, ma non solo da loro. L’obiettivo è trattenere i migliori e coloro che sono più motivati a restare”, ha detto il presidente ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport.

Continua a fare muro quindi il numero uno dei granata. Il Milan chiaramente non ha né l’intenzione e né la possibilità di sborsare 100 milioni per Belotti. Il giocatore piace, sì, ma la sua stagione negativa non giustifica una valutazione così alta. Servirebbe una forte pressione del calciatore sulla società per andar via: ipotesi che, almeno per il momento, sembra lontana. In ogni caso, alla società di via Aldo Rossi non mancano di certo le alternative. Tutto, poi, dipenderà anche dal futuro di Nikola Kalinic e di André Silva: quello del primo è già segnato, sul secondo invece bisogna ancora valutare.

 

Redazione MilanLive.it