patrick cutrone
Patrick Cutrone con Leo Bonucci e Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – 48 ore a disposizione per risolvere il più classico dei rebus di formazione: come al solito Gennaro Gattuso si trova indeciso su chi schierare come centravanti del suo Milan.

Il ballottaggio, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, è tra il giovane Patrick Cutrone e il ben più esperto Nikola Kalinic per completare l’attacco della finale di Coppa Italia; se fossero i tifosi a scegliere non ci sarebbe partita: lo dimostrano i cori e gli applausi a Cutrone durante il match vinto sul Verona ed i conseguenti fischi ad un Kalinic che non è mai riuscito a conquistare la sua platea. Il baby attaccante invece gode della stima della piazza milanista, vista la grinta dimostrata nelle sue prestazioni e i gol (8 in campionato) che lo stanno consacrando come l’attaccante ideale del futuro.

Ma Gattuso potrebbe invece puntare su Kalinic, dato leggermente favorito secondo i recenti ‘exit poll’ di Milanello: il tecnico vuole tentare di mettere in crisi la difesa della Juventus con la maturità e la fisicità del croato, anche se i numeri non sono dalla sua parte. Solo 5 reti stagionali in 29 presenze, quando un anno fa a Firenze ne aveva già messe a segno 14. Probabile che Gattuso debba ancora prendere la sua reale decisione; nelle prossime ore dovrà sciogliere il rebus e capire se dare ragione ai suggerimenti dei tifosi o alle sue idee tattiche.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it