Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Per un calciatore, soprattutto se estraneo alla lingua e alla cultura di un paese, è sempre complesso inserirsi positivamente in una nuova realtà nel giro di pochi mesi.

E’ quello che è successo inizialmente a Hakan Calhanoglu, il talentuoso fantasista turco che il Milan ha acquistato per 22 milioni di euro circa dal Bayer Leverkusen. Difficile per il ragazzo classe ’94, proveniente tra l’altro da 4 mesi di stop per squalifica in Bundesliga, adattarsi immediatamente al calcio italiano e alle abitudini sportive e non della città di Milano. Ma pian piano il numero 10 ha vinto la sua battaglia, ha lavorato in silenzio e ha trovato la giusta collocazione tattica, anche grazie alla fiducia di Gennaro Gattuso che ha capito di avere in rosa un calciatore dalla classe autentica e cristallina.

Un doppio successo personale, come spiega Tuttosport, quello di Calhanoglu: il turco si è preso la fiducia del Milan e dei compagni, che sanno di poter contare sul suo apporto in campo così originale e imprevedibile. Inoltre ha anche messo a tacere i molti scettici, tra tifosi e addetti ai lavori, che avevano storto la bocca al momento del suo acquisto. In tanti in estate hanno manifestato lo stupore negativo per l’arrivo di un trequartista di difficile collocazione tattica; ma Calhanoglu ha smentito le dicerie, si è imposto come esterno sinistro d’attacco ed ora vede molti dei suoi critici salire sul carro dei vincitori.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it