Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Impossibile paragonarli, anche per i 12 anni di età che li separano: ma tra Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone scorre un filo sottile ma molto convincente.

I due bomber di Juventus e Milan hanno esperienze ovviamente molto diverse, ma peculiarità non così distanti. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport che anticipa questa sfida che renderà ancora più gustosa la finale di Coppa Italia. Un dato è certo: Higuain ad oggi è più forte e concreto, mentre Cutrone è più amato. I motivi? Il ‘Pipita’ è personaggio scomodo, poco apprezzato nella sua Argentina per colpa dei flop in tutte le finali giocate con l’albiceleste: errori gravi sia nella sfida Mondiale contro la Germania del 2014 e ben due errori dal dischetto consevutivi contro il Cile nelle edizioni della Coppa America 2015 e 2016.

Cutrone invece a 20 anni ha già una folta schiera di fan: ai tifosi del Milan piace perché è talentuoso ma mette sempre in mostra il suo entusiasmo da rossonero doc. Sa attaccare la porta come un veterano, ma rispetto a Higuain deve crescere tecnicamente. Non sarà facile per il Milan frenare l’argentino, autore della doppietta decisiva nel 2-0 subito nel girone d’andata a San Siro. Cutrone dovrà fare il massimo per non essere inferiore e per assicurarsi il primo trofeo della sua carriera al cospetto di uno dei suoi modelli in attacco.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it