Franck Kessié Gennaro Gattuso Fabio Borini
Kessié, Gattuso e Borini a fine partita (©Getty Images)

MILAN NEWS – Primo obiettivo di maggio fallito: il Milan avrebbe voluto conquistare la Coppa Italia anche per mettere un punto definitivo alla stagione 2017-2018.

Oltre ad aver mancato la conquista del trofeo, la squadra rossonera deve ancora lottare per rientrare nella fase a gironi di Europa League. Un obiettivo concreto ma ancora difficile da conquistare: ieri è iniziata la preparazione a Milanello alle prossime due sfide, due scontri diretti in campionato che rendono ancor più complesso e intrigante il finale di stagione del Milan. Il tecnico Gennaro Gattuso, come scrive la Gazzetta dello Sport, punterà sulla coesione e sull’unità del gruppo rossonero, cercando di dimenticare la forte delusione di mercoledì notte.

Tutti uniti fino al 20 maggio, sino alla partita contro la Fiorentina che chiuderà un’ennesima stagione dura e altalenante per il Milan. Poi si penserà al futuro, al calciomercato estivo, ai personaggi su cui ripartire e quelli da mettere in discussione. Gattuso è forte del rinnovo contrattuale sino al giugno 2021, ma ciò che conta per il mister è portare a casa il risultato e rimettere in sesto un gruppo che rischia di avere l’animo dilaniato dopo il poker subito dalla Juventus. Ieri il clima a Milanello era teso e ricco di delusione, ma il Milan può contare anche sull’appoggio dei propri tifosi: all’Olimpico hanno chiesto a Bonucci di prendere la squadra per mano e portarla in Europa, loro intanto continueranno fino al 20 maggio a sostenerla senza sprecare il fiato in contestazioni inutili.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it