Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il record negativo di 32 anni fa è stato scongiurato: il Milan ha trovato l’attaccante capace di arrivare in doppia cifra, anche se non senza qualche difficoltà.

Alla fine Patrick Cutrone ha raggiunto quota 10 reti in campionato, trascinando anche ieri il Milan alla vittoria e alla conclusione di una stagione che per il classe ’98 è assolutamente eccellente. Due reti splendide, tanto movimento, un terzo gol annullato che avrebbe rappresentato l’enfasi di una serata storica per Cutrone, che nell’ultimo mese si è scrollato di dosso tanta ansia accumulata dopo una fase di stagione non così esaltante. Gennaro Gattuso lo ha ripreso, gli ha sempre dato fiducia e alla fine Patrick ha risposto nel modo migliore, con i gol.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, Cutrone non va elogiato solo per i 18 centri stagionali (miglior marcatore con distacco) ma anche per il dinamismo, lo spirito mai domo, l’entusiasmo di un ragazzino chiamato a fare il salto di qualità. Ha chiuso con una doppietta sotto gli occhi del neo c.t. azzurro Roberto Mancini, che lo tiene d’occhio e potrebbe presto trasportarlo dall’Under-21 alla Nazionale maggiore. Intanto il premio meritato arriverà sempre da Milanello: tutto pronto per un nuovo rinnovo contrattuale che blinderà Cutrone verso l’infinito e oltre. Perché non sarà ancora il bomber da 20-25 gol stagionali, ma il futuro è tutto dalla parte del ventenne ragazzo di Como.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it