Jose Callejon Mario Mandzukic
Jose Callejon e Mario Mandzukic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Saranno tre i colpi che la società rossonera regalerà a Gennaro Gattuso. E’ stato molto chiaro Massimiliano Mirabelli nello spiegare gli obiettivi per la campagna acquisti.

Il Milan cerca un centrocampista, un attaccante esterno e un centravanti. Sono questi i tre principali ruoli in cui il direttore sportivo cercherà di prendere rinforzi in grado di garantire un salto di qualità alla squadra. Sicuramente saranno giocatori con esperienze importanti alle spalle, perché il gruppo rossonero ha un deficit a livello di esperienza e anche un po’ sul piano della mentalità vincente. Una cosa normale, vista l’età media molto bassa.

Calciomercato Milan: piacciono Fellaini, Callejon e Manduzkic

Secondo le ultime notizie di calciomercato Milan del Corriere dello Sport, sarebbero Marouane Fellaini, José Callejon e Mario Mandzukic i tre principali nomi che potrebbero approdare a Milanello nella prossima estate. Sono calciatori di esperienza, due classe 1987 e un 1986. I rispettivi costi non sarebbero esorbitanti, rispetto a quelli di altri profili menzionati in questi giorni.

Fellaini è in scadenza di contratto con il Manchester United e non rinnoverà. Può essere ingaggiato a parametro zero, dunque senza spendere un euro per il cartellino. In questo caso l’ostacolo è l’ingaggio, dato che presumibilmente il centrocampista belga vuole circa 5 milioni netti annui. Attualmente in Inghilterra percepisce 4,6 milioni e pertanto vorrà confermare e magari migliorare tale stipendio. Mirabelli è stato tiepido sul nome di Fellaini.

Callejon ha una clausola da 23 milioni che può consentirgli di lasciare Napoli. Si tratta di un esterno offensivo che farebbe molto comodo al Milan. Potrebbe alternarsi con Jesus Suso sulla fascia destra. I rapporti con il suo agente sono ottimi, come testimonia l’operazione per Pepe Reina, e dunque la società rossonera potrebbe effettivamente farci un pensiero sull’ex Real Madrid.

Infine c’è Mandzukic, che deve ancora discutere con la Juventus del futuro. In casa bianconera l’organico dovrebbe essere un po’ rinnovato e probabilmente partiranno alcuni giocatori per fare spazio a forze nuove. Anche il croato, che vorrebbe tornare ad essere impiegato stabilmente come attaccante centrale, può dire addio. L’ex Bayern Monaco e Atletico Madrid percepisce 3,5-4 milioni netti annui e il prezzo del cartellino potrebbe non essere troppo costoso, dato che parliamo di un giocatore di 32 anni.

 

Redazione MilanLive.it