Marouane Fellaini
Marouane Fellaini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Molto della campagna acquisti del Milan dipenderà dalla sentenza dell’UEFA, in programma a metà giugno. Intanto, però, si continua a tenere d’occhio alcuni nomi.

Per il momento le attenzioni di Massimiliano Mirabelli sono sui parametri zero. Già preso Pepe Reina, vicino Ivan Strinic, si guarda a Marouane Fellaini del Manchester United, anche lui in scadenza di contratto a giugno. Ma c’è un problema di natura economica. Al momento, la distanza fra domanda e offerta è ancora molto ampia: 6 milioni all’anno la richiesta del giocatore, 4,5 la proposta rossonera. La società di via Aldo Rossi, però, pare molto interessata al belga e spera di trovare un punto di incontro.

Calciomercato Milan, duttilità ed esperienza: ecco Fellaini

L’edizione odierna di Tuttosport ha proposto quattro motivi per cui Fellaini è l’acquisto giusto per il centrocampo del Milan. Il primo è di natura tattica: l’ex Everton è versatile e può ricoprire tutti i ruoli della mediana, un vero e proprio jolly. Parliamo, poi, di un giocatore di esperienza (31 anni a novembre) con 43 presenze nelle coppe internazionali. In più ci sono le 80 apparizioni con la propria Nazionale e le tantissime stagioni giocate in Premier League (con Everton prima e Manchester United poi), campionato più “tonico” al mondo.

Infine, il motivo più importante degli altri: è in scadenza di contratto a giugno e ha voglia di cambiare aria, soprattutto dopo una stagione con soli 13 gettoni di presenze collezionati. La concorrenza è rappresentata principalmente dalla Cina, che lo attira chiaramente per una questione economica. In più, lì troverebbe tanti suoi compagni del Belgio. Su di lui c’è anche il Marsiglia, che ha già avanzato la propria offerta. In ogni caso, l’offerta del Milan al momento è ancora bassa, mentre Fellaini vorrebbe percepire le stesse cifre di Gianluigi Donnarumma e Leonardo Bonucci.

Vedremo se il Diavolo avrà la forza di accontentare le richieste del giocatore e mettere a disposizione di Gennaro Gattuso un profilo di esperienza e qualità, proprio come da sua richiesta. Fondamentale sarà la sentenza dell’UEFA per quanto riguarda l’esclusione o meno dall’Europa League: fattore chiave per convincere certi giocatori.

 

Redazione MilanLive.it