Piotr Zielinski Andrea Bertolacci
Piotr Zielinski e Andrea Bertolacci (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In casa Milan bisogna farsi due conti in tasca. Fondamentale sarà l’esito della sentenza UEFA in merito all’esclusione o meno dalla prossima Europa League.

Se davvero i rossoneri non giocheranno la coppa, allora il budget a disposizione del club sarebbe ridotto di almeno 20 milioni. In quel caso, Massimiliano Mirabelli dovrà lavorare sulle cessioni nel miglior modo possibile per racimolare un buon gruzzoletto da reinvestire. In questo senso va inquadrata la questione Andrea Bertolacci, autore di una buona stagione al Genoa ed economicamente rivalutato. Il Milan al momento non pare interessato a trattenerlo. Anzi, l’idea è proprio quella di cederlo per fare cassa.

Il Genoa vuole tenerlo a tutti i costi. Davide Ballardini lo considera una colonna della sua squadra e sarebbe felice di averlo ancora una volta a disposizione, sia per questioni tattiche che di spogliatoio. Bisogna trovare un punto di incontro e Alessandro Lucci, agente del giocatore (così come anche di Suso e di Leonardo Bonucci), è al lavoro proprio in quest’ottica. Come riportato da Gianluca Di Marzio, ieri il procuratore è stato a Casa Milan per discutere della questione: molto dipenderà dalla volontà di Bertolacci, ma anche dalle possibilità economiche del Grifone.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it