Andre Silva
André Silva (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nell’attesa delle sanzioni UEFA, inevitabile per il club rossonero sondare il mercato alla ricerca di possibili occasioni, sia in termini di acquisti che di cessioni.

Uno dei possibili partenti, almeno così si vocifera da tempo tra i vari media, è André Silva. Il suo rendimento al Milan non è stato parecchio positivo, soprattutto se commisurato alle aspettative che si erano create su di lui dopo il mancato arrivo la scorsa estate in un attaccante di caratura internazionale capace di sobbarcarsi da solo il peso del reparto offensivo della squadra. Il portoghese non ha avuto tempo di adattarsi al nuovo mondo, e su di lui hanno pesato le attese di stampa e tifosi. A fine stagioni invece non ha trovato molto spazio, nemmeno dopo i due gol consecutivi che hanno regalato ben 6 punti in campionato contro Genoa e Chievo Verona.

Calciomercato Milan, André Silva piace anche all’Huddersfield

Da tempo le voci su una sua possibile cessione circolano. Con insistenza fino a qualche settimana fa veniva accostato al Wolverhampton, squadra inglese neo promossa in Premier League. Poi si è parlato di uno scambio Falcao-André Silva con il Monaco, del quale ancora potrebbero esserci dei margini concreti. Adesso secondo il Corriere dello Sport, anche l’Huddersfield sarebbe interessata al portoghese. Il club inglese ha chiuso al 16° la Premier League, e non sarebbe certo la destinazione che tutti i calciatori sognano, soprattutto per un giocatore giovanissimo, dalle grandi potenzialità e titolare al fianco di Cristiano Ronaldo nel Portogallo.

Al di là delle voglie del giocatore, il Milan non può permettersi di perderlo per meno di 30-32 milioni di euro. L’idea è ovviamente quella di evitare minusvalenze rispetto al prezzo pagato la scorsa estate In alternativa, non è da escludere la formula del prestito con diritto o obbligo di riscatto. In caso di trasferimento al Monaco o al Wolverhampton, ci sarebbe la regia di Jorge Mendes, il quale avrebbe canali preferenziali nelle due squadre. E, soprattutto, ha tutto l’interesse a non vedere deprezzato uno dei suoi assistiti.

Il Milan punta a cedere almeno uno tra il portoghese e Nikola Kalinic. Partirà chi, tra i due, consentirà di evitare una minusvalenza. Probabilmente il tutto sarà posticipato dopo il Mondiale, che la possibilità che un loro buon rendimento attiri qualche importante offerta. Tra i due la società preferirebbe cedere Kalinic, stessa che sperano i tifosi rossoneri stessi, che con il croato non hanno mai avuto buon feeling.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it