Brescia femminile
Brescia femminile (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sta per vedere l’alba finalmente la sezione di calcio femminile del Milan. Un progetto voluto dalla nuova proprietà per accodarsi alle altre grandi franchigie in ‘rosa’ del calcio italiano ed estero.

Oggi potrebbe essere il giorno giusto per il passaggio ufficiale del titolo dal Brescia Femminile al Milan; la società lombarda, guidata dal presidente Giuseppe Cesari e vincitrice di 2 scudetti negli ultimi anni, ha deciso di cedere i diritti sportivi proprio al Milan, che dunque formerà la sua sezione femminile proprio dalle ceneri di quella bresciana. Lo stesso Cesari già settimane fa ha ammesso di non poter più provvedere al fabbisogno delle ‘Leonesse’ e senza l’aiuto del patron maschile Cellino è stato necessario cedere il titolo a terzi.

Dunque a breve si saprà di più sulla creazione del Milan Femminile, a cui dovrà essere affiancato un organigramma speciale ed uno staff tecnico tutto nuovo; intanto, come scrive Il Giornale di Brescia, la nuova squadra rossonera non parteciperà alla Women Champions League, visto che il regolamento non permette ad una franchigia neonata di prendere il posto nelle competizioni internazionali della società cedente diritto. Il Brescia invece non scomparirà del tutto, ma ripartirà dalla Serie C femminile iniziando con una formazione giovanile, per tentare la scalata verso i piani alti del calcio italiano.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it