Riccardo Montolivo Ignazio Abate Alejandro Gomez
Riccardo Montolivo e Ignazio Abate contro Alejandro Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Che la svolta nella storia recente fosse vicina per il Milan era già noto dalla scorsa stagione, quando dopo il cambio di proprietà, erano stati acquistati oltre 10 giocatori per rinnovare l’intera rosa.

In questa nuova stagione, seppur con qualche intoppo relativo alle possibili sanzioni dell’UEFA, il duo Fassone-Mirabelli proseguirà la rivoluzione, o meglio, il rinnovamento. Secondo le ultime indiscrezioni sul calciomercato Milan, gli ultimi due ‘veterani’ della squadra, Ignazio Abate e Riccardo Montolivo, potrebbero dire addio proprio quest’estate. Abate faceva parte della vecchia guardia che vinse lo Scudetto nel 2011, con Ibra e Thiago Silva. Peraltro il terzino campano era cresciuto nelle giovanili rossonere, per poi far ritorno al club direttamente in prima squadra nel 2009 con Carlo Ancelotti. Montolivo invece arrivò l’anno successivo allo Scudetto, quando le cose cominciarono a prendere pieghe parecchio negative.

Calciomercato Milan, Abate e Montolivo al passo d’addio: i dettagli

Ignazio Abate compirà 32 anni il prossimo novembre e dopo quasi 10 anni in rossonero potrebbe dire addio nonostante un contratto ancora in essere fino al giugno 2019. Un futuro nella Major League Soccer statunitense non è da escludere. Alcuni club della MLS avrebbero effettuato sondaggi su di lui. Ma attenzione all’inserimento negli ultimi giorni del Wolverhampton, appena promosso in Premier League.

L’agente Mino Raiola sa benissimo che ad Abate non sarà offerto un rinnovo di contratto, e la prossima stagione potrebbe vedere sempre meno il campo, rischiando di trovarsi senza squadra la prossima stagione e con minime possibilità di ricevere offerte. Molto probabile in tal senso che Abate possa lasciare il Milan tra qualche settimana. Stesso discorso per Montolivo, in scadenza nel 2019 e che ha già compiuto 33 anni.

Quest’anno ha fatto la riserva di Lucas Biglia, e in alcuni frangenti della stagione gli è stato anche preferito Manuel Locatelli. Pare che su Montolivo ci sia l’interesse del Werder Brema, nota squadra della Bundesliga. Questo almeno è quanto scrivono in Germania: vedremo se queste voci verranno confermate da qui alle prossime settimane. Per il Milan gli addii di Abate e Montolivo sarebbero un’ulteriore passo per il cambio generazionale cominciato la scorsa stagione. I due calciatori percepiscono 2,2 e 2,5 milioni di euro l’anno rispettivamente. In tal senso potrebbe esserci una rescissione consensuale dei rispettivi contratti: in questo modo i due giocatori potrebbero essere acquistati a parametro zero. Il club di via Aldo Rossi ha intenzione di puntare su altri giocatori d’esperienza, dunque può liberarsi di chi a parer loro potrebbe non essere più funzionale al progetto.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it