Yonghong Li
Yonghong Li (foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Non sembrano esserci più dubbi: entro fine giugno il club rossonero avrà un nuovo socio di minoranza. La strada pare ormai tracciata e presto dovrebbe arrivare qualche novità più certa, magari già domani nella riunione del Consiglio di Amministrazione.

Il quotidiano La Repubblica nella propria versione online spiega che Yonghong Li è pronto a passare la mano. Non è ancora certa l’identità del nuovo azionista del Milan, però da fonti finanziarie milanesi che non si tratterebbe di un unico soggetto ma di più imprenditori americani, che si sono messi insieme e sono vicini a chiudere l’operazione. L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare tra qualche giorno, forse in tempo per l’udienza del 19 giugno a Nyon di fronte alla Camera Giudicante dell’UEFA. L’arrivo di nuovi investitori, solidi e più trasparenti di Yonghong Li, potrebbe aiutare il club ad evitare una stangata (come l’esclusione dall’Europa League).

La Repubblica spiega che in queste ore, tra Londra e Milano, negli uffici di alcune banche d’affari si stanno limando i particolari. I nuovi soci americani entreranno con una quota di minoranza per finanziare subito il club, per poi salire e prendere il controllo. I nuovi azionisti dovranno farsi carico del debito sottoscritto un anno fa con il fondo Elliott. A Yonghong Li rimarrà il 30-35% delle quote, come avvenuto ad Erick Thohir con l’Inter.  L’uomo d’affari cinese non rientrerebbe ancora dell’investimento fatto e pertanto c’è la possibilità che gli vengano lasciati i diritti sui proventi di Milan China, la società creata per sfruttare l’immagine e il merchandising del club in Asia.

Intanto La Repubblica scrive anche che all’operazione hanno lavorato nei mesi scorsi le banche Goldman Sachs per la ricerca del nuovo socio e Merrill Lynch per la parte legata al rifinanziamento del debito. Domani nel Cda di Casa Milan potrebbero esserci novità sul tema del socio di minoranza. Si capirà chi sosterrà l’ultima parte dell’aumento di capitale da completare immettendo 32 milioni di euro nelle casse societarie.

 

Redazione MilanLive.it