Gelson Martins
Gelson Martins (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Lo Sporting Lisbona ha perso la battaglia legale contro alcuni dei propri calciatori. Dopo l’episodio dell’irruzione dei tifosi negli spogliatoi e l’aggressione, in molti hanno chiesto la rescissione consensuale del contratto.

E l’hanno ottenuta. Un grave danno per la società portoghese, che vede andar via a costo zero tantissimi dei suoi talenti. Fra questi c’è Gelson Martins, un esterno 23enne di grande rapidità, impegnato attualmente con il Portogallo ai Mondiali. Ed è proprio lui uno degli osservati speciali di Massimiliano Mirabelli e Gennaro Gattuso, in missione in Russia in questi giorni. Chiaramente, però, l’occasione stuzzica anche tanti altri club, fra cui qualche italiana.

Come scrive l’edizione odierna de Il Messaggero, la Lazio sarebbe interessata a Gelson Martins, individuato come l’uomo giusto per sostituire il partente Felipe Anderson. Igli Tari, direttore sportivo dei biancocelesti, starebbe lavorando sull’operazione insieme a Jorge Mendes (intermediario della trattativa), che potrebbe avere degli interessi personali nel chiudere l’affare con la Lazio in via della cessione di Sergej Milinkovic-Savic.

Anche la Lazio, però, così come il Milan, deve fare i conti con una forte concorrenza. Il portoghese, dotato di grande velocità e abilità nel dribbling, piace parecchio anche ad Arsenal e Liverpool. Che, rispetto alle due italiane, possono offrirgli uno stipendio più alto. Vedremo se i rossoneri riusciranno a chiudere questo importante colpo a parametro zero o meno.

 

Redazione MilanLive.it