Franck Kessié
Franck Kessié (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ stato il vero stakanovista del Milan, una stagione da sempre presente in campo, irrinunciabile sia per Montella che per Gattuso nel centro del centrocampo rossonero.

Franck Kessié viene dunque da una stagione davvero faticosa, per i tanti chilometri percorsi, ma con la consapevolezza di essere un elemento importantissimo per il Milan del presente e del futuro. Per questo motivo il club starebbe pensando di premiarlo, non tanto con rinnovo contrattuale, visto che il suo attuale accordo (siglato un anno fa) scadrà nell’ancora lontano 2022, bensì adeguando il suo ingaggio attuale.

Ieri in tal senso, come riportato da Tuttosport, i dirigenti del Milan avrebbero incontrato George Atangana, il procuratore storico di Kessié. Un contatto importante avvenuto a Casa Milan con il d.s. Massimiliano Mirabelli per avvicinare Kessié ad uno stipendio migliore di quello che percepisce attualmente. Si dovrebbe passare dunque da un ingaggio da 2,5 milioni di euro a circa 3 milioni netti più qualche bonus relativo alle prestazioni dell’ivoriano ed ai risultati di squadra. Un premio dovuto per l’infaticabile mezzala ex Atalanta, che nella prossima stagione dovrebbe avere un aiuto in più, visto che il Milan sul mercato andrà alla caccia di un altro intermedio di centrocampo che possa far rifiatare il classe ’96 ogni tanto.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it