Fabio Borini
Fabio Borini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sirene granata per Fabio Borini; l’attaccante del Milan, da poco riscattato ufficialmente dal Sunderland come da accordi, è finito nel mirino del Torino e nella lista dei possibili colpi del d.s. Petrachi.

Lo scrive oggi Tuttosport, parlando di un interesse che nasce soprattutto dalla stima di Walter Mazzarri nei confronti del calciatore rossonero: difatti il tecnico del Torino lo ha già affrontato di recente in Premier League, quando allenava il Watford, e sarebbe rimasto decisamente colpito in maniera positiva delle qualità di Borini, calciatore duttile e molto dotato anche dal punto di vista tecnico. Nel 3-5-2 del Toro Borini potrebbe per l’appunto giocare sia come seconda punta al fianco di Belotti, sia come esterno di centrocampo su entrambe le fasce, stessi ruoli occupati lo scorso anno nel Milan.

L’attaccante classe ’91 potrebbe essere uno dei sacrificati sul mercato da parte del Milan, soprattutto se il contenzioso con l’UEFA dovesse portare ad una esclusione clamorosa del club rossonero dalle competizioni internazionali almeno per la prossima stagione. A quel punto diminuirebbero le possibilità di ricavo e sarebbe indispensabile fare alcune cessioni, come magari quella di Borini, pagato 6 milioni dal Sunderland ma ora valutato almeno 9-10 milioni. Il Torino nel frattempo studia la situazione e tiene calda questa pista, anche se nella lista della spesa dei granata vi sono anche altri interessanti calciatori dal ruolo analogo come Zaza, Falcinelli, La Gumina e Nestorovski. Ma nessuno di questi è duttile e dinamico quando l’11 rossonero.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it