Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Qualcosa si muove sul fronte Nikola Kalinic. L’attaccante croato del Milan vive un momento molto difficile e chissà se le vicende di mercato potranno smuoverne un tantino l’umore.

Il centravanti classe ’88 ha concluso la sua pessima stagione facendosi cacciare dal ritiro della Croazia al Mondiale 2018, a causa di suoi atteggiamenti poco professionali e collaborativi. Il c.t. Dalic non c’ha pensato due volte e ha deciso di punire Kalinic rispedendolo a casa visto anche il rifiuto di non subentrare nel finale del primo match contro la Nigeria. Nonostante questi comportamenti poco ortodossi e una stagione come detto non all’altezza con la maglia del Milan, Kalinic sembra vantare ancora qualche pretendente importante all’estero.

Secondo quanto scrive il portale spagnolo Estadio Deportivo sarebbero due i club internazionali interessati a Kalinic: in primis il Siviglia, squadra che in realtà da tempo sembra essersi messa sulle tracce del numero 7 rossonero anche se nelle ultime settimane si è registrata una frenata in tal senso. L’altra pretendente sarebbe lo Spartak Mosca, società russa allenata dall’italianissimo Massimo Carrera. In realtà Kalinic non appare molto intrigato dalla soluzione moscovita, visto che vorrebbe restare in un campionato competitivo. Resta in piedi l’opzione Siviglia, che però lo ingaggerebbe solo in prestito con diritto di riscatto, soluzione che il Milan non vede di buon occhio: l’idea del club rossonero è quella di monetizzare sulla cessione del croato e ottenere almeno 20 milioni di euro dalla sua uscita.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it