Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il mercato estivo di una big internazionale come il Manchester United è iniziato col botto: ingaggiati subito il brasiliano Fred ed il giovanissimo Diogo Dalot per cercare di ridurre il gap con le rivali.

Difficile però pensare che José Mourinho possa essere soddisfatto così: il tecnico portoghese ha chiesto espressamente alla sua dirigenza di ingaggiare un difensore centrale d’esperienza, che possa essere una sorta di guida e di leader all’interno di un reparto che vede molti buoni calciatori ma pochissimi di questi abili a comandare la fase difensiva dei ‘Red Devils’.

Calciomercato Milan, lo United tenta Bonucci

Nelle ultime ore si è parlato del pressing da parte del Manchester United per Diego Godin, esperto stopper dell’Atletico Madrid che però è anche nel mirino della Juventus. L’alternativa potrebbe invece essere pescata in casa Milan: secondo quanto riportato dall’emittente Premium Sport gli inglesi avrebbero messo gli occhi anche su Leonardo Bonucci, capitano della formazione rossonera e vero e proprio leader difensivo, tanto da essere un titolare indiscusso sia nelle fila milanista che in quelle della Nazionale italiana.

Lo United sarebbe pronto a fare un’offerta molto ricca al Milan pur di strappare il difensore classe ’87, giunto soltanto un anno fa in rossonero dalla Juventus per una cifra vicina ai 42 milioni di euro. L’assalto di Mourinho avverrebbe soprattutto dopo la sentenza dell’UEFA che potrebbe punire il Milan escludendolo dalle coppe europee: in quel caso Premium Sport è sicura che i rossoneri dovranno cedere almeno un paio di ‘big’ per sistemare il proprio bilancio e Bonucci sarebbe uno dei sacrificati di lusso. Ma ad oggi non arrivano conferme dalle parti di Milanello, visto che il club sta blindando tutti i propri titolari e non ha intenzione di privarsi del proprio capitano, avendo anche rifiutato il tentativo del PSG di qualche giorno fa. Bonucci come gli altri compagni di squadra non ha mai chiesto la cessione pur con il rischio di non disputare neanche la prossima Europa League.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it