Thiago Silva
Thiago Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il suo Brasile ha cominciato a volare come previsto, vincendo un difficile girone ai Mondiali e puntando ora forte verso la finalissima di Mosca.

A guidare la selezione verdeoro c’è sempre lui, dall’alto dei suoi 33 anni ma con la solita leadership assoluta in difesa. Thiago Silva, uno dei centrali più forti e tecnici al mondo, ha anche messo il proprio sigillo sul cammino finora positivo della Seleçao segnando di testa la rete del 2-0 contro la Serbia. L’ex milanista vuole chiudere la sua carriera in Nazionale cercando di dimenticare il triste epilodo del Mondiale di casa nel 2014 e riportando alla gloria la selezione sudamericana.

Intanto Thiago Silva ha commentato, come riporta il Corriere dello Sport, anche la situazione pazzesca che sta vivendo il Milan, club del quale è rimasto sempre un tifoso interessato nonostante la rottura del 2012 che lo portò bruscamente all’addio e al passaggio al PSG. Silva si è davvero sorpreso per la sentenza UEFA che terrà i rossoneri fuori dalle coppe per un anno: “Non sapevo di questa squalifica, non so cosa sia accaduto. Ma il Milan è il Milan. E deve giocare in Europa”. Parole di conforto quelle del difensore, tra i protagonisti dell’ultimo Scudetto milanista nel 2010-2011, ma probabilmente non basteranno per evitare che il Milan resti a guardare da casa la prossima edizione dell’Europa League.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it