Alen Halilovic Pablo Zabaleta
Alen Halilovic e Pablo Zabaleta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembra ormai tutto fatto per quello che dovrebbe essere il terzo colpo dell’estate del nuovo Milan, un acquisto a sorpresa che ormai appare in dirittura d’arrivo.

Alen Halilovic è ad un passo dall’ufficializzazione, visto che il fantasista croato ha già svolto giorni fa le visite mediche preventive e consuete alla clinica ‘La Madonnina’ di Milano uscendone anche in maniera positiva dal punto di vista fisico e muscolare. Il calciatore classe ’96 arriverebbe come alternativa in attacco a Jesus Suso, viste le caratteristiche tecniche molto simili, ma manca ancora un tassello prima dell’ok definitivo: l’accordo con l’Amburgo per il trasferimento a costo zero, unica formula che al momento sembra potersi permettere il Milan.

I rossoneri infatti, vista l’attesa per il riscorso al Tas di Losanna e le incertezza sulla proprietà attuale, vivono una fase di immobilismo sul mercato, o meglio non sono in grado di investire denaro per le operazioni in entrata a meno che non avvengano alcune uscite rilevanti. Dunque il Milan spinge per ingaggiare Halilovic a costo zero e, per convincere un Amburgo in crisi nera dopo la retrocessione in seconda divisione, secondo il Corriere dello Sport si punterebbe sull’inserimento di una percentuale sull’eventuale futura rivendita del calciatore croato; cifra che andrebbe proprio a favore del club tedesco, il quale non può più permettersi di trattenere Halilovic pagando 1,2 milioni di euro del suo ingaggio. Il Milan è pronto a rilanciarlo, avendo già l’accordo del 22enne fantasista che in rossonero percepirà 1 milione netto a stagione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it