Kevin-Prince Boateng
Kevin-Prince Boateng (©Getty Images)

Il giramondo del pallone torna di nuovo nella Serie A italiana; Kevin-Prince Boateng, estroso centrocampista classe ’87 con un passato di rilievo nel Milan, sta per sbarcare nuovamente nel nostro campionato.

La notizia è sorprendente: Boateng ha appena accettato di firmare un contratto biennale con il Sassuolo, società del patron Squinzi che ha scelto di puntare sulla verve e sulle giocate sempre estrose del calciatore ghanese di origine tedesca. Per Boateng si tratta della terza esperienza italiana: la prima fu dal 2010 al 2013 quando giocò nel Milan di Massimiliano Allegri diventando anche campione d’Italia. Poi il breve ritorno sempre in rossonero da gennaio a giugno 2016. Ed ora una nuova esperienza a Reggio Emilia con la maglia neroverde.

Il centrocampista 31enne ha scelto di accettare il biennale offerto da Squinzi ed il ritorno in Italia anche per il bene della sua famiglia e della moglie Melissa Satta, conosciuta durante l’esperienza milanista; Boateng negli ultimi anni, dopo la separazione definitiva dal Milan, ha giocato in Spagna con la maglia del Las Palmas e successivamente è tornato nella ‘sua’ Germania per una breve esperienza con l’Eintracht Francoforte, squadra con la quale ha anche vinto l’ultima coppa nazionale battendo il fortissimo Bayern Monaco per 3-1 in finale. Un Boateng dunque ancora voglioso e pieno di energie che potrà dare una grande mano al campionato del Sassuolo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it