Simone Zaza
Simone Zaza (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Molto chiare le parole rilasciate nei giorni scorsi dal direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli riguardo le possibilità del mercato rossonero in entrata.

Il d.s. ha spiegato come al momento il Milan non conosce, per evidenti problematiche societarie, la propria disponibilità di investimento e che prima di tutto andranno fatte delle cessioni per poi spendere il ricavato nel settore acquisti. In questo complesso giro di vite rischia di diventare arduo anche completare un affare come quello legato al trasferimento di Simone Zaza in maglia rossonera.

Calciomercato Milan, Zaza può sfumare. C’è il Torino

Non ottimistiche infatti le indiscrezioni riportate oggi da Tuttosport per quanto riguarda la situazione di Zaza e la trattativa che il Milan rischia di veder sfumare in tempi brevi. L’idea dei rossoneri era quella di cedere il prima possibile Nikola Kalinic all’Atletico Madrid per poi reinvestire quei 18-20 milioni di euro circa sull’ingaggio di Zaza dal Valencia, visto che anche il direttore generale dei levantini ha aperto le porte di recente al trasferimento del centravanti italiano.

Ma il quotidiano sportivo torinese ha parlato in realtà di un forte rallentamento, dovuto proprio alla condizione finanziaria del Milan odierno, che non può ragionare sugli acquisti e ha chiesto di pazientare anche all’agente Beppe Bozzo. Ma dietro l’angolo spunta il pressing del Torino, che ha un piano ben preciso: bruciare la concorrenza per riportare Zaza in Italia e affiancarlo a Andrea Belotti nel 3-5-2 di mister Mazzarri.

I granata sono pronti a sacrificare sia M’Baye Niang che Adem Ljajic sul mercato e investire tutto su Zaza, che il Torino potrebbe prelevare con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Il Valencia valuta circa 20 milioni il cartellino dell’ex Juventus, il cui ingaggio supera i 2 milioni netti annui. Vanno fatti dei ragionamenti da parte del presidente Urbano Cairo, sempre attento ai bilanci. E il calciatore stesso potrebbe anche aspettare il Milan, che attende di chiudere la cessione di Kalinic per prendere un nuovo attaccante.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it