Christian Abbiati
Christian Abbiati (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non finiscono le sorprese e le notizie improvvise all’interno del Milan, soprattutto a livello dirigenziale e che riguardano persino i membri dello staff tecnico.

L’ultima clamorosa notizia che arriva da Milanello parla dell’addio imminente di Christian Abbiati, storico portiere del Milan che dallo scorso anno ricopre il ruolo di club manager. L’ex numero uno, fin dal suo addio al calcio giocato nel 2016, aveva espresso il desiderio di lavorare all’interno della sua squadra del cuore, sogno poi realizzato proprio dodici mesi fa con l’assunzione in questo ruolo importante, una sorta di filtro tra lo spogliatoio, le telecamere e l’ambito societario. Insieme a Rino Gattuso e Filippo Galli (che ha appena lasciato il vivaio) Abbiati era l’unico rappresentante del Milan vincente del passato, una sorta di ambasciatore di una società ricca di trionfi e con un palmarès pazzesco.

La giornalista Monica Colombo del Corriere della Sera ha confermato tramite un tweet la decisione di Abbiati di lasciare il Milan, parlando proprio di scelta personale ed autonoma; difficile spiegare i motivi di questa separazione imminente: forse il clima societario complicato ha iniziato ad insinuare dubbi e insicurezze nella testa dell’ex portiere, ma non è da escludere che abbia ricevuto magari altre offerte da dirigente altrove. Intanto il Milan saluta un altro pezzo della sua storia recente: ora Gattuso è un po’ più solo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it