Massimo Moratti (Getty Images)

MILAN NEWS – Le vicende societarie del Milan sono poco chiare a chiunque. A partire dai tifosi rossoneri, che ieri hanno chiesto maggior trasparenza al club al primo giorno di ritiro.

A margine dell’evento Milano CalcioCity, anche Massimo Moratti ha detto la sua in merito a tutta questa incresciosa vicenda. L’ex presidente dell’Inter ha spiegato: “Non ho capito niente di quello che sta succedendo al Milan. Spero che con buonsenso e forza chi ne diventerà proprietario potrà riprendere la via giusta“, le parole dell’ex numero uno nerazzurro riportate dai colleghi di Calciomercato.com.

Come se non bastasse, il Milan è stato anche escluso dall’Europa League dall’UEFA. Resta ancora la speranza del ricorso al TAS, che si esprimerà sulla questione il 19 luglio. Ma Moratti è sicuro: “Io non credo che sia l’Europa League a preoccupare i tifosi. Quello che conta è il futuro e spero che si rafforzino a livello societario“. Infine, sul possibile ritorno di Paolo Maldini: “E’ intelligente e fa parte della storia del Milan“. In queste ultime ore si è diffusa l’indiscrezione in merito al possibile ritorno dell’ex capitano rossonero con l’arrivo di Elliott Management Corporation.

 

Redazione MilanLive.it