Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Fino a sabato prossimo è tutto fermo e bloccato. Il Milan non potrà operare ne’ in entrata ne’ in uscita finché la nuova proprietà non avrà formato il consiglio d’amministrazione e stabilito il business plan futuro.

Fase di stallo per il calciomercato Milan estivo, ma anche di tanta incertezza; non si sa ancora se il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli resterà in sella o sarà destituito, ma soprattutto è ancora imprevedibile capire se Elliott Management consentirà nuovi investimenti sul mercato internazionale oppure se frenerà il tutto per evitare spese folli e un bilancio ancora più in rosso.

Calciomercato Milan, sogni Higuain o Morata. Ma servono conferme

Intanto i quotidiani sportivi di oggi fanno impazzire letteralmente i tifosi del Milan proponendo dei nomi ‘top’ per l’attacco; ad esempio stamane il Corriere dello Sport parla di una tentazione Gonzalo Higuain per il Milan, visto che la Juventus dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo sembra pronta a mettere in vendite il ‘Pipita’ per almeno 50-60 milioni di euro e quella rossonera potrebbe essere una destinazione ideale per l’argentino e per il club che lo andrebbe ad acquistare.

Non è da meno l’edizione di Tuttosport che riporta in auge la candidatura di Alvaro Morata: è lui il preferito di mister Gattuso, che vorrebbe dunque un centravanti dinamico e tecnico come lo spagnolo che potrebbe lasciare il Chelsea di Sarri, orientato a prendere proprio Higuain al suo posto.

Voci e rumors altisonanti che però hanno bisogno di conferme importanti, che al momento non sussistono. Tutto dipenderà dalle decisioni di Elliott, che ha promesso di immettere 50 milioni nelle casse del Milan ma solo per la gestione societaria; se dovesse esserci denaro extra da investire, oltre a qualche tesoretto dalle uscite ormai prossime (vedi Locatelli e Kalinic) non è da escludere che il club rossonero possa tentare un colpaccio offensivo per regalare a Gattuso il centravanti da lui tanto sognato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it