Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Continua la spasmodica ricerca del Milan del nuovo attaccante. Ora che la situazione societaria è stata delineata, si può operare con maggior serenità sul calciomercato.

Acquistare un grande bomber non sarà però facile per la proprietà, che dovrà comunque badare alle spese per non superare i paletti imposti dall’UEFA. Ecco perché per gli acquisti sono fondamentali le cessioni. Secondo quanto riportato da Premium Sport, Il Milan cederà sia Nikola Kalinic che André Silva per fare spazio al nuovo centravanti. Senza dimenticare Carlos Bacca, che non rientra nei piani del club. Ma qual è il primo obiettivo in entrata?

Alvaro Morata. Il Milan, così come un anno fa, vuole fortemente lo spagnolo, secondo Premium Sport. Operazione economicamente complicata, per costi del cartellino e anche per lo stipendio del giocatore, che guadagna circa 9 milioni all’anno e ha una valutazione vicina ai 60 milioni. Il sogno dei rossoneri si chiama Gonzalo Higuaìn, in uscita dalla Juventus dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo. C’è però un problema: la società bianconera non vuole ripetere il caso Leonardo Bonucci e preferisce cederlo all’estero, con il Chelsea di Maurizio Sarri sullo sfondo.

L’ultimo nome fatto in queste ultime ore è quello di Karim Benzema del Real Madrid. Anche questa è un affare difficile per vari motivi, ma, come spiega ancora Premium Sport, è un’opzione che non convince pienamente il Milan per il ridotto numero di gol segnati dal calciatore francese in queste ultime stagioni.

 

Redazione MilanLive.it