Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un primo successo la nuova proprietà del Milan lo ha portato a casa già ieri, con la sentenza positiva del TAS di Losanna che restituisce automaticamente l’Europa League alla squadra rossonera.

Grande merito di tale successo giuridico va a Elliott Management, il fondo statunitense che a pochi giorni dall’escussione del pegno nei confronti di Yonghong Li ha subito preso a cuore la situazione e aiutato il Milan a vincere il ricorso nei confronti dell’UEFA. Grandi manifestazioni di gioia a Casa Milan, nel centro di Milanello, ma anche negli uffici di Elliott, che ora sente sua la questione rossonera e ha promesso di impegnarsi al massimo per rendere il club un asset di nuovo forte ed in salute, a livello sportivo e soprattutto finanziario.

Come scrive la Gazzetta dello Sport ieri dopo la sentenza decisiva, il fondo guidato da Paul Singer tramite una nota ha confermato l’impegno nei confronti del Milan: “Elliott è felice di aver potuto supportare l’AC Milan davanti al TAS e che il nostro intervento abbia permesso il conseguimento di questo risultato positivo per il Club. Giocare in Europa è parte del patrimonio del Milan, ed esserne esclusi sarebbe stato davvero un peccato. Ora lavoreremo duramente per ricostruire la credibilità del Club con la UEFA e per dimostrare di poter conquistare nuovi successi sul campo nel pieno rispetto delle regole del Financial Fair Play. La vittoria legale di oggi è un primo passo importante nella ricostruzione del Milan: questa ricostruzione non sarà un progetto a breve termine e c’è un bel po’ di duro lavoro che Elliott è pronto a fare”.

Rassicurazioni, parole forti e tanta speranza nel comunicato del fondo americano, ora però serviranno i fatti e le azioni concrete, cosa che un soggetto internazionale come Elliott è in grado di fare da sempre.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it