Suso contro il Novara (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Da una parte un Milan ancora un tantino sulle gambe, non freschissimo dal punto di vista atletico. Dall’altra lo show di Gennaro Gattuso, che per la prima uscita amichevole non ha risparmiato i suoi mille teatrini.

Ieri la squadra rossonera, rinfrancata dalla sentenza positiva del TAS di Losanna sulla riammissione in Europa, ha affrontato il primo test estivo a Milanello contro il Novara, squadra piemontese che ancora deve capire in quale serie giocherà l’anno prossimo vista la possibilità di ripescaggi. 2-0 il risultato finale, figlio di un primo tempo concreto e ben giocato ma anche di una ripresa ricca di cambi, primi esperimenti e gambe imballate. Basti pensare a Hakan Calhanoglu, entrato al 46′ minuto e uscito a fine match con i piedi doloranti, colpa degli allenamenti duri imposti da Gattuso ad inizio ritiro.

Il livello è quello che ci si aspettava per essere la metà di luglio, ma le prime indicazioni positive riportate anche dalla Gazzetta dello Sport fanno ben sperare: la catena di destra funziona alla grande, con Suso che inventa, Kessié ottimo nei dialoghi e Calabria pronto ad inserirsi. Non a caso le reti vincenti sono dello spagnolo su punizione e del terzino su ribattuta. Test interessante anche per coloro che dovranno trovare una sistemazione: i vari Bertolacci, Mauri, Locatelli e Antonelli, tutti con la valigia pronta ma con la voglia di far bene. Così come Nikola Kalinic, a cui Gattuso ha concesso qualche sprazzo di match in attesa di vederlo salire sull’aereo direzione Madrid.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it