Gazzetta – Milan-Juventus: Pjaca nel maxi-affare, André Silva no

Marko Pjaca
Marko Pjaca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sono giorni intensi sull’asse MilanJuventus. Le due società sono al lavoro per mettere su una maxi-operazione di calciomercato. Coinvolti soprattutto tre calciatori: Leonardo Bonucci, Gonzalo Higuaìn e Mattia Caldara.

L’idea è quella di uno scambio alla pari fra i due difensori centrali. Per il Pipita, invece, si parla di prestito oneroso e obbligo di riscatto (operazione totale da 55 milioni, prezzo fissato dai bianconeri). Ma, come sottolinea la Gazzetta dello Sport di oggi, in questo triangolo potrebbero finirci anche altri calciatori. Probabile, ad esempio, l’inserimento in questo affare di Marko Pjaca, ala in uscita dalla Juventus e in cerca di una squadra che possa dargli più spazio.

Il Milan, come è ormai noto da parecchio tempo, è alla ricerca, fra le urgenze, di un esterno d’attacco che possa dare il cambio ai titolari. Profilo che nella rosa attuale manca. Il giocatore croato è già stato molto vicino ai rossoneri nell’estate del 2016. Poi però a spuntarla fu la Juventus, che però non ha mai potuto godere a pieno del suo potenziale, per infortuni e per il poco spazio. Con il Diavolo può rivalutarsi.

La Gazzetta dello Sport aggiunge anche il nome di André Silva, che sarebbe stato accostato alla Juventus sempre in merito a questa maxi-operazione. L’attaccante, gestito da Jorge Mendes, ha un ottimo rapporto con Cristiano Ronaldo, con cui condivide l’area in Nazionale. Ma la voce, sottolinea la ‘rosea’, non ha trovato alcuna conferma. Il portoghese, che ha raggiunto la squadra in America ieri, non ha ancora deciso cosa fare. In Turchia parlano di accordo con il Galatasaray. Ma resta al Milan, per ora.

 

Redazione MilanLive.it