Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ogni qual volta che Silvio Berlusconi parla di Milan, suo vecchio amore calcistico, fa sempre notizia. L’ex patron rossonero ormai da più di un anno ha lasciato la società dopo 31 anni di gestione.

Intervistato da Il Mattino, in particolare riguardo alla situazione socio-politica del Paese, Berlusconi ha anche rilasciato un breve commento sul Milan di oggi, senza addentrarsi però sul passaggio di proprietà che ha portato il fondo speculativo Elliott Management ad acquisire le quote di maggioranza al posto della proprietà cinese di Yonghong Li, soggetto al quale proprio Berlusconi aveva dato fiducia affidandogli ad aprile 2017 la guida del Milan per un esborso totale di circa 740 milioni di euro. Non a caso molti tifosi milanisti non hanno perdonato la mancanza di attenzione e di oculatezza dell’ex presidente nel lasciare il club tanto amato ad un soggetto così privo di certezze economiche.

Berlusconi oggi è un semplice tifoso rossonero, che spera di rivedere la squadra ai vertici del calcio italiano ed europeo, proprio come quando lui e Adriano Galliani dirigevano il Milan: “Seguo il Milan solo da tifoso, e come tifoso il mio cuore è con la squadra, in qualsiasi caso. Non sta a me dare pareri sulla gestione, c’è una nuova proprietà che fa le sue scelte. Higuain? Un campione che tutti vorrebbero avere, non so se il Milan lo acquisterà davvero”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it