Mino Raiola
Mino Raiola (foto Facebook)

MILAN NEWS – Uno dei maggiori oppositori e critici della proprietà cinese che ha governato il Milan fino a poche settimane fa è sempre stato l’agente Mino Raiola, coinvolto in diverse operazioni con i rossoneri.

Impossibile non ricordare le tante diatribe tra Raiola e la società rossonera, in particolare con l’ex direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Frecciatine, parole sopra le righe e feeling mai trovato fra l’agente italo-olandese e il dirigente del Milan, soprattutto nel caso del rinnovo di Gianluigi Donnaurmma. A proposito del portiere: Raiola fu letteralmente profetico, visto che mesi fa ammise che, a suo parere, i cinesi sarebbero andati via dal Milan ancor prima di Gigio, rispondendo con ironia ma anche con una certa intuizione della verità, a coloro che gli chiedevano se avesse in mente di piazzare Donnarumma sul mercato internazionale.

La notizia riportata da Tuttosport è quella di un feeling ritrovato tra il Milan e Raiola stesso, situazione quasi naturale visto per l’appunto il passaggio di proprietà dalle mani cinesi a quelle di Elliott Management e soprattutto lo stravolgimento a livello dirigenziale già attuato dal club. Il Milan di Fassone e Mirabelli aveva instaurato un ottimo rapporto con Jorge Mendes, altro agente di livello internazionale, ma pare che il portoghese sia ora più legato alla Juventus dopo l’operazione Cristiano Ronaldo.

Raiola a breve si incontrerà con Leonardo, con il quale i rapporti appaiono decisamente positivi: il prossimo meeting tra i due potrebbe decretare il rinnovo contrattuale di Giacomo Bonaventura, altro elemento della scuderia Raiola, ma anche la possibilità di avviare nuove operazioni con vista sul futuro, in particolare se il Milan di Gattuso riuscirà ad accedere alla prossima Champions League.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it