Mateo Kovacic
Mateo Kovacic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANGennaro Gattuso e i tifosi rossoneri si aspettano un rinforzo a centrocampo. Il mister ha parlato più volte della necessità di disporre di un vice-Kessié, dunque di un mediano con determinate caratteristiche fisiche.

Rino dovrebbe essere accontentato, anche se non è ancora chiaro il profilo sul quale Leonardo intenda puntare. Sono stati accostati al Milan sia Tiemoué Bakayoko del Chelsea che Diadie Samassekou del Red Bull Salisburgo. Qualche contatto, ma non sembra essere partita alcuna trattativa concreta. E non è escluso che in rossonero possa arrivare anche un centrocampista più tecnico, qualcuno che possa alternarsi con Giacomo Bonaventura.

Calciomercato Milan, rispunta Kovacic del Real Madrid?

Negli ultimissimi giorni si è parlato dell’idea Adrien Rabiot del PSG. Il talento francese va in scadenza di contratto tra un anno e può lasciare Parigi. Leonardo avrebbe già avviato dei contatti, ma l’affare è tutt’altro che semplice. Economicamente serve un investimento che non può essere contenuto, inoltre bisogna rilevare l’interesse del Barcellona e anche la volontà del Paris Saint-Germain stesso di rinnovare a cifre maggiori.

Stamane il quotidiano La Repubblica torna ad accostare Mateo Kovacic al Milan. Già negli anni scorsi il croato del Real Madrid era stato indicato come un obiettivo, ma non c’è mai stato nulla di concreto. Leonardo vorrebbe fare un tentativo per l’ex giocatore dell’Inter, che negli ultimi anni è stato più riserva che titolare in Spagna. Ha voglia di giocare con continuità ed essere al centro di un progetto. Il ritorno a Milano potrebbe stuzzicarlo, però anche in questo caso l’operazione si presenta tutt’altro che facile.

Il quotidiano spagnolo Marca ha rivelato che il Manchester United avrebbe offerto la bellezza di 60 milioni di euro per Kovacic. Un prezzo pazzesco, che non rispecchia certamente il valore attuale del calciatore. Il croato non avrebbe accettato la destinazione. Sulle sue tracce anche Chelsea e Tottenham. Un approdo a Milanello ci sembra difficile, salvo sorprese.

 

Redazione MilanLive.it