Andrea Conti
Andrea Conti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nessuna fretta, nessuna accelerazione rischiosa. Il recupero di Andrea Conti dai problemi gravi al ginocchio procedono in maniera regolare e spedita, senza però esagerare tempistiche esatte.

Il terzino del Milan ha vinto il premio di calciatore più sfortunato della stagione 2017-2018: dopo poche settimane dall’inizio dello scorso campionato ha subito in allenamento la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro e, intorno al mese di aprile quando sembrava ormai sicuro il suo rientro, ha subito una pesante e clamorosa ricaduta sempre al ginocchio. Crociato ancora una volta a terra e Conti costretto a ricominciare tutta la riabilitazione post-operatoria da capo.

Mesi di lavoro duro e sofferenza per il terzino ex Atalanta, che però non ha mai perso il buon umore e la volontà di tornare ad essere un calciatore vero, un difensore importante per il Milan e anche per la Nazionale azzurra. Intanto Tuttosport ha dato gli aggiornamenti della sua situazione: il recupero procede e si sta arrivando al rettilineo finale, quello che a settembre, dunque tra circa un mese, dovrebbe portare Conti a lavorare sul campo e con il pallone. Il tutto senza fretta e senza dover accelerare, visto che dopo due operazioni i legamenti del difensore non possono considerarsi sicuri e sani come prima. Il Milan lo aspetta pensando che sarà un nuovo acquisto per la prossima stagione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it