Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sbloccato il calciomercato in entrata, adesso il Milan dovrà risolvere alcune situazioni spinose in uscita. Sono tanti gli esuberi della rosa.

“Cominciamo ad essere tanti e il club deve anche sfoltire”, Gennaro Gattuso in conferenza stampa ha detto , alla vigilia del match contro il Barcellona. L’allenatore rossonero vorrebbe infatti una rosa più corta, senza tanti giocatori che non fanno parte del suo progetto tecnico. Gustavo Gomez si è accasato al Palmeiras, ma non basta. Molti degli esuberi, tra l’altro, sono anche in scadenza di contratto nel 2019, cioè: Luca Antonelli, Riccardo Montolivo, Gabriel, Andrea Bertolacci e José Mauri.

I primi due sono in uscita ormai da tempi non sospetti. Antonelli è chiuso da Rodriguez e Strinic, Montolivo invece da Lucas Biglia e Manuel Locatelli (non è stato nemmeno convocato per l’International Champions Cup). Per nessuno dei due però, al momento, ci sono offerte concrete. Così come per Mauri, che però pare ben integrato all’interno del gruppo rossonero. Gabriel non rinnova, come rivelato dal suo agente, ma piace a diversi club. Su Bertolacci la situazione non è ancora chiara: Gattuso lo ha inizialmente bloccato, ma si parla ancora di una trattativa aperta col Genoa.

Altre possibili cessioni riguardano l’attacco. Con l’arrivo di Gonzalo Higuaìn, i centravanti in rosa diventano cinque. Patrick Cutrone è l’intoccabile, Nikola Kalinic e Carlos Bacca i sicuri partenti. Ma le uscite di entrambi sono per ora bloccate: l’Atletico Madrid è ancora al lavoro per il croato, mentre sul colombiano c’è sempre il Villarreal, che però continua a rifiutare le condizioni del Milan. L’incognita resta André Silva: l’anno scorso è stato fatto un investimento importante per lui e ora la società non vuole svenderlo. Probabili due soluzioni sul piatto: il prestito secco, oppure la cessione solo per una cifra pari a quella spesa un anno fa (38 milioni).

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it