Tiemoué Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sono stati proficui i recenti contatti per Tiemoué Bakayoko, centrocampista del Chelsea che Leonardo e Paolo Maldini vogliono portare a Milanello. Tuttavia, non c’è ancora l’accordo definitivo.

Il Milan ha incassato il sì del giocatore al trasferimento in rossonero e quello dei Blues alla formula del prestito con diritto di riscatto, ma ci sono dettagli economici da sistemare. Innanzitutto serve l’intesa sulla cifra del riscatto del cartellino. Come riporta Sportitalia, il club di via Aldo Rossi vorrebbe un prezzo fissato a 30 milioni, mentre da Londra ne pretendono 35. Questo punto potrebbe non essere un ostacolo insormontabile della trattativa.

Calciomercato Milan, il punto sull’affare Bakayoko

Forse sarà più problematico l’accordo riguardante l’ingaggio di Bakayoko. Il centrocampista franco-ivoriano percepisce circa 6,8 milioni annui e il Milan vorrebbe che il Chelsea contribuisse al pagamento di tale importo. Si tratta di uno stipendio veramente molto alto per un giocatore che nella sua prima stagione in Premier League non ha affatto colpito in positivo. Normale che Leonardo e Maldini, anche per esigenze di bilancio, cerchino di limitare l’esborso il più possibile. L’ex Monaco ha già accettato di trasferirsi alla corte di Gennaro Gattuso, però le due società dovranno trovare la definitiva intesa economica.

L’incontro di oggi pomeriggio a Casa Milan tra il fratello-agente e la coppia Leonardo-Maldini è stato positivo, ma adesso tocca ai club chiudere. La sensazione è che l’operazione andrà in porto, anche perché Maurizio Sarri non ritiene Bakayoko adatto al proprio progetto tecnico-tattico, dunque i Blues dovrebbero favorire la sua cessione. Tuttavia, la questione ingaggio non è di poco conto. La speranza è che l’accordo arrivi nelle prossime ore.

Redazione MilanLive.it